Lettera aperta di un gruppo di infermieri

Il piano vaccinale del governo prevede di raggiungere una copertura dell’80% della popolazione, una percentuale elevatissima se si considera quanti non possono vaccinarsi e quanti preferirebbero evitare di sottoporsi a questo trattamento. La campagna di vaccinazione di massa ricorre a mezzi sempre più pervasivi e il passaporto vaccinale da ipotesi distopica sta per diventare realtà. Riporto la lettera di un gruppo di infermieri ed operatori sanitari dell’azienda Ulss 2 Veneto rivolta all’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Treviso, alla regione Veneto e

Leggi di più

Il Grande Reset. Il libro che rivela il piano post pandemico.

    Nulla tornerà come prima. Dimentichiamoci il mondo come lo avevamo conosciuto prima di febbraio 2020. Esagerazione? Catastrofismo? No, è l’inizio di una nuova era. La crisi che stiamo vivendo farà da catalizzatore a cambiamenti necessari per accelerare la realizzazione di un disegno già predisposto, che prevede l’annientamento dell’attuale sistema socioeconomico. È il Grande Reset, il tema del prossimo Forum di Davos, il consesso annuale dove si riuniscono i grandi della terra per decidere su questioni che riguardano la

Leggi di più

OMS: Organizzazione della Mala Sanità

Ha fatto scalpore l’annuncio di Trump di mettere fine ai rapporti con l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), ma tra l’inquilino della Casa Bianca e l’ente di Ginevra non corre buon sangue già da un po’. L’accusa è quella di non aver operato tempestivamente nella comunicazione del diffondersi del coronavirus dall’epicentro cinese di Wuhan, dove il patogeno sembra essersi manifestato già da fine 2019. Il 30 dicembre il medico cinese Li Wenliang, poi morto a causa del virus, aveva lanciato l’allarme

Leggi di più

I pericoli della scientocrazia

Se in una prima fase dell’emergenza coronavirus l’eccesso di enfasi e di sensazionalismo basato sull’emotività poteva essere giustificato, oggi, a distanza di mesi e nel pieno di un isolamento sociale che ha superato persino la quarantena (quaranta giorni), è ora di recuperare lucidità e ragionevolezza. Chi osa criticare le restrizioni sociali liberticide ed economicide, che stanno creando danni irreparabili per le nostre aziende, si sente qualunquisticamente controbattere: “la salute viene prima dell’economia”, oppure ancora più grossolanamente “che te ne fai dei soldi se non

Leggi di più

Site Footer