Blackout. Verso il Green Reset.

Come la dichiarata pandemia è servita a sdoganare il controllo biopolitico della popolazione e strumenti di ricatto sociale come il green pass, così le “autosanzioni” alla Russia sono strumentali a realizzare un disegno ecologista neomalthusiano e di deindustrializzazione. L’Occidente è vittima di un delirio ideologico autodistruttivo. La mia intervista a Beatrice Silenzi.

“BLACKOUT La transizione ecologica e la deriva dell’Occidente”. Il mio nuovo libro!

Dopo un lungo periodo di penetrazione nell’immaginario collettivo, una narrazione ansiogena e catastrofista in ogni campo, da quello sanitario a quello ecologico, sembra oggi prendere il sopravvento in Occidente. Dalla cultura della cancellazione all’ambientalismo ideologico, il fattore comune è la volontà di resettare l’essere umano attraverso l’espiazione dei peccati e delle nefandezze di cui si sarebbe macchiato secondo i nuovi canoni di giudizio morale. Ma se questa ideologia colpevolizzante e apocalittica, grazie a una capillare opera di propaganda, fa presa

Leggi di più

Guerra, dollaro e scontro tra monete

Il video della conferenza “Guerra, dollaro e scontro tra monete – cittadini ed imprese: cosa aspettarsi per il futuro?” tenutasi il 18 giugno a Cordenons (Pordenone) su iniziativa della Associazione Rete MMT Friuli Venezia Giulia. Il mio intervento insieme a quello di Fabio Dragoni, giornalista de La Verità, e Gianluca Campo, analista di politiche pubbliche e referente economico di Rete MMT Italia.

Tutti gli elementi per una tempesta perfetta

La mia intervista a Marta Moriconi per Lo SpecialeGiornale del 17 gennaio. Il blackout energetico è stato ipotizzato molto fino a novembre, ora non se ne sta parlando più di tanto. Esiste davvero questa eventualità? Dopo un allentamento di tensione durante il periodo estivo, in cui i coronavirus hanno scarsa circolazione, di nuovo tutta l’informazione è tornata a focalizzarsi sulla pandemia, sul bollettino del Covid, sulle continue restrizioni, l’estensione dell’utilizzo del Green Pass e il paventato obbligo vaccinale. Ormai avere

Leggi di più

Nuovo allarme dalla Cina: blackout e fabbriche ferme

Arriva ancora una volta dalla Cina e rischia di essere un virus che, al pari, quello del coronavirus sembrerà una cosa da nulla. È la crisi energetica, il combinarsi di più fattori, tra cui il crollo delle forniture di carbone, l’inasprimento degli standard di emissioni di CO2 legati agli obiettivi climatici, l’aumento dei prezzi del gas naturale e il rimbalzo della domanda seguito alle riaperture dopo il lungo confinamento. Una situazione complessa, che rischia di essere esplosiva. Se in Italia

Leggi di più

Site Footer