La verità sul debito pubblico italiano

Spread e debito pubblico: fanno ormai parte delle nostre vite, ne sentiamo parlare continuamente, ossessivamente, tanto da preoccuparcene più della disoccupazione giovanile a livelli inverosimili e di una mancata crescita che ormai ci sta traghettando dalla crisi alla recessione. L’opinione pubblica ha talmente interiorizzato la narrazione mercato-centrica del mainstream che non sembra credere ad altro: siamo stati spendaccioni e irresponsabili

Continua a leggere

Come l’élite mette a tacere il dissenso

La mia intervista al giornalista e scrittore Antonio Amorosi per Affaritaliani, 21 novembre 2018   Bocciatura UE e spread?Armi delle élite. Bifarini: Creare occupazione. Ecco come la bocciatura Ue è uno spauracchio. L’Italia non cresce e le élites al potere vogliono tenerla nell’austerity. Il perché lo spiega l’economista Ilaria Bifarini di Antonio Amorosi Dopo che la commissione Ue ha bocciato la manovra

Continua a leggere

7 DOMANDE A ILARIA BIFARINI

La mia intervista per il blog Sollevazione [ 27 ottobre 2018 ]   Mentre la Commissione europea e Draghi bocciano senza appello la “manovra” del governo giallo-verde, il “partito dello spread” (confindustria, banchieri, Pd, Forza Italia) paventa l’imminente disastro dell’Italia. Abbiamo chiesto all’economista Ilaria Bifarini un giudizio di merito sulla Legge di bilancio del governo giallo-verde. 1. Cosa pensa della

Continua a leggere

“Lasciare l’Euro si può e si deve”

La mia intervista ad Affaritaliani, di Marco Zonetti. Spread, Ue, mercati. L’economista Bifarini: “Lasciare l’Euro si può e si deve” L’intervista esclusiva di Affaritaliani a Ilaria Bifarini. “Il governo Lega-m5s è espressione del desiderio del cambiamento degli italiani”di Marco Zonetti. In questo periodo storico in cui si susseguono allarmanti notizie riguardanti spread, mercati in subbuglio, bocciature da parte dell’Unione Europea,

Continua a leggere

Serve un nuovo “New Deal”

La mia intervista a LoSpeciale del 4 settembre 2018.   L’ex commissario alla spending review Carlo Cottarelli è tornato a farsi sentire. Dopo aver visto sfumare la possibilità di sedere a Palazzo Chigi a capo di quello che, in assenza di accordo fra Lega ed M5S, sembrava destinato a configurarsi come “governo del presidente”, sembra sempre pronto a fare le

Continua a leggere

Site Footer

ILARIA BIFARINI