Danni austerity noti a FMI: neoliberismo vuole working poors

La mia intervista a Lospeciale del 20 marzo 2018 L’austerity non è la ricetta per uscire dalla crisi. Lo sanno tutti, compreso l’FMI, che però non smette di proporla. In un tweet l’economista e scrittrice Ilaria Bifarini (è in uscita la sua seconda opera dopo il caso editoriale di ‘Neoliberismo e manipolazione di massa”), parla chiaramente di “sadismo” e noi la

Continua a leggere

Il ritorno dell’analfabetismo funzionale

La cultura è sempre stata una minaccia per la preservazione del sistema, ma mai come nel consumismo di massa si era riusciti ad evirarla, minandone le radici: l’anelito alla libertà. “Non serve bruciare i libri per distruggere la cultura, basta portare la gente a non leggerli più” (Ray Bradbury) In fondo alla classifica europea per percentuale di laureati, i nostri

Continua a leggere

Come saremo nel futuro? Più poveri e più diseguali

Le previsioni economiche sono strumenti utilizzati dagli economisti per anticipare scenari futuri in base all’andamento di serie storiche di dati empirici e all’applicazione di modelli teorici di sviluppo. In un rapporto del 2014, “Le sfide politiche per i prossimi 50 anni”, l’Ocse prospetta gli scenari di evoluzione da qui al 2060. Ne esce un quadro sconfortante e allarmante, le cui

Continua a leggere

Site Footer

ILARIA BIFARINI