Storia minima

Ci sono storie che nessuno scrittore vorrebbe raccontare. Sono le vite dei giovani di oggi, della società che per la prima volta nega un futuro e un presente alle nuove generazioni. Nulla a che vedere con tormenti romantici e lotte per il successo: sono vite senza trama, che scorrono senza un filo conduttore, stanche e incolori. Storie minime appunto, come

Continua a leggere

Un’economia nemica dell’uomo

Dell’ideologia neoliberista è stato detto molto, ma in un modo così confuso e impreciso che non è possibile identificarla e perciò farne un nemico da affrontare, come essa fece col comunismo e col keynesismo. La sua essenza è ben concentrata in una frase dell’economista francese del Novecento, Francois Perroux[1]: “Il futuro garantirà la supremazia alla nazione o alle nazioni che

Continua a leggere

I COLONI DELL’AUSTERITY. Africa, neoliberismo e migrazioni di massa.

Dove sono finiti i miliardi di aiuti umanitari ai paesi Africani? Perché dopo la fine degli imperi coloniali non si è avviato un modello di sviluppo e di crescita? Cosa spinge gli attuali flussi migratori di massa provenienti dall’Africa subsahariana?   A queste e altre domande risponde “I coloni dell’austerity. Africa, neoliberismo e migrazioni di massa”, il mio nuovo libro con

Continua a leggere

Houellebecq economista

La pubblicità mira a suscitare, a provocare, a essere il desiderio. Mette in scena un super-Io terrificante e duro, molto più spietato di qualsiasi legge o costume mai esistiti, che si incolla addosso e ripete senza tregua: “Devi desiderare. Devi essere desiderabile. Devi partecipare alla competizione, alla lotta, alla vita del mondo. Se ti fermi non esisti più”. La pubblicità

Continua a leggere

Site Footer

ILARIA BIFARINI