4 dicembre 2016: l’attentato dei poteri finanziari alla nostra Costituzione

La proposta di riforma costituzionale è stata caldeggiata dalla banca d’affari JP Morgan, coinvolta nella truffa dei subprime, ed è appoggiata dagli USA e da agenzie internazionali di rating. Da qui al 4 dicembre non sentiremo parlare d’altro, siamo pronti al lavaggio del cervello e al ricorso a tecniche di manipolazione di ogni sorta, dalle più spudorate alle più sofisticate.

Continua a leggere

Site Footer

ILARIA BIFARINI