La magia tecnica della scienza economica

“Grazie alla sua magia tecnica e alla sensazione di certezza che trasmette, la scienza economica ha svolto un ruolo determinante, perlomeno a partire dalla Seconda Guerra Mondiale. Ha fornito il linguaggio con cui discutiamo delle politiche e ha formato la topologia della nostra mappa mentale collettiva. Come disse una volta l’economista Keynes con una famosa frase: “anche l’uomo d’affari più

Continua a leggere

Pessoa: il banchiere anarchico

“La tirannia è delle finzioni sociali e non degli uomini che la incarnano; quelli sono, per così dire, i mezzi di cui si servono le finzioni sociali per tiranneggiare, come il pugnale è il mezzo di cui si può servire l’assassino”.   Famoso per gli eteronomi con i quali esprimeva le sfaccettature della sua personalità, lo scrittore portoghese Fernando Pessoa

Continua a leggere

“Tu sei qui perché non sei stato capace di essere umile, di disciplinare te stesso. Non hai voluto compiere quell’atto di sottomissione che è il prezzo della sanità mentale. Hai preferito essere pazzo. (…) E’ necessario un atto di autoannientamento, uno sforzo di volontà. Per diventare sano di mente devi umiliare te stesso”. (George Orwell, 1984)

  “Un incremento generalizzato del benessere avrebbe avuto come effetto indesiderato la distruzione di una società organizzata gerarchicamente.”   (George Orwell, 1984)

Mediocrazia: la rivincita dei mediocri

  “Lei non ha capito niente perché è un uomo medio. Un uomo medio è un mostro, un pericoloso delinquente, conformista, razzista, schiavista, qualunquista.” (Pier Paolo Pasolini)   Se ne sono accorti anche Oltreoceano. Un nuovo modello socio-economico si è affermato e trova nel mondo del lavoro e della politica la sua massima espressione; non fa leva sulla capacità e

Continua a leggere

Site Footer

ILARIA BIFARINI